Una parola sola che racchiude in sè tutta l’anima dello street food del sud-est asiatico. Il Satay è infatti la quintessenza del cibo cotto sulla griglia. Diffusa in tutta l’Indonesia, questa tecnica di cottura è antichissima. Girando per le strade di Laos, Cambogia, Malesia e un pò in tutti i paesi di quell’area vi capiterà spesso di incontrare venditori ambulanti con i loro piccoli carrettini che vi offriranno di scegliere il tipo di carne che più vi piace e la potrete veder cuocere davanti ai vostri occhi. Vi sarà servita solitamente accompagnata da riso bianco, verdure ed erbe aromatiche fresche tritate finemente. Ma potete preparare questi piccoli spiedini anche a casa…e portare l’Asia a casa vostra.

PREPARIAMO IL SATAY…
Punto numero uno….ricordatevi di tenere a bagno in acqua fredda gli spiedini di legno…anche una buona mezz’ora….altrimenti prenderanno fuoco una volta messi sul barbeque! Poi procuratevi carne e pesce a vostro gusto, tagliatela a bocconcini (nel caso dei crostacei ovviamente non occorre) insaporiteli bene con le spezie e lasciateli marinare a temperatura ambiente un paio d’ore. Intanto preparate la carbonella….e poi tutto a cuocere. Tenete in considerazione il fatto che solitamente in Asia questi spiedini sono molto piccoli…tipo i nostri Arrosticini per intenderci…quindi preparatene molti per sfamare tutta la truppa di amici che avrete sicuramente invitato e controllate i tempi di cottura che solitamente sono abbastanza veloci….!

INGREDIENTI: cumino, zucchero di canna, curcuma, coriandolo, cocco, pepe nero, galanga, lime kaffir, citronella, anice stellato, aglio, peperoncino

grammatura

50g, 100g