Mi ero sempre domandata il perchè del nome Pesca Melba, è stato divertente scoprire che, anche se con versioni discordanti, pare sia stata una famosa cantante lirica australiana, Nellie Melba, ad ispirare l’altrettanto famoso chef francese Georges Auguste Escoffier. Pare che la cantante amasse molto le pesche, lo chef, suo ammiratore, lo scoprì e creò per lei il dolce oggi tanto famoso, eleganza d’altri tempi potremmo dire. E questo infuso ha tutto il profumo e la morbida dolcezza delle pesche e il tocco delicato dei petali di rose, un piccolo assaggio d’estate…

INGREDIENTI: ananas(ananas-zucchero)mela, carota, pesca, petali di rosa, petali di girasole, aromi naturali

DOSAGGIO: un cucchiaino per tazza, 10/12 minuti d’infusione in acqua ad 100 °C.

grammatura

50g, 100g