Noi abbiamo una passione compulsiva per gli agrumi, se troviamo un prodotto nuovo a base di arancia, lime o limone dobbiamo averlo assolutamente e l’arancia amara era proprio la chicca che mancava nel nostro catalogo. Si tratta di un ibrido antico, ampiamente coltivato nel nostro meridione più che altro per la vendita ad industrie cosmetiche, profumiere ed agroalimentari. Raramente si trova al mercato non essendo un frutto che si possa consumare come qualunque altro agrume, per via del suo sapore non proprio gradevole. Di solito si utilizza per la produzione della leggendaria marmellata di arance amare Inglese, un grande classico per chi ama la cultura Britannica. E poi ampio spazio a liquori, grappe e digestivi, dove si può invece utilizzare con ottimi risultati anche la nostra scorzetta secca, molto comoda e disponibile tutto l’anno a differenza del frutto fresco che ha un periodo di raccolta decisamente limitato. Di solito si aggiungono cannella e chiodi di garofano per arrotondare il sapore ma si tratta ovviamente di una scelta personale….quiondi largo alle sperimentazioni con le vecchie ricette dei nonni.

 

grammatura

50g, 100g